App 4 Expo

Notizie di Tecnologia dal mondo

Quali sono le migliori app per spiare il profilo Instagram altrui

Almeno una volta nella vita, sarà capitato a chiunque di voler sapere tutto su qualcuno, conoscere il suo passato e spiare con chi trascorre il proprio tempo libero. Bisogna ammetterlo, siamo tutti curiosi sulle cose che ci interessano. Instagram, il social delle foto, oltre ad essere il più usato a livello mondiale, è pure quello che puntualmente tantissimi hacker prendono di mira, proprio perché in esso si nascondono i nostri segreti e le nostre conversazioni più intime.

I motivi che portano qualcuno a spiare un account Instagram

Uno dei tanti motivi che porta qualcuno alla decisione di spiare un account Instagram altrui, è quello relativo ai figli. Quando si è genitori ci si preoccupa di tutto, specie di tutto quello che riguarda i social network famosi, come appunto Instagram. Riuscire a capire con chi interagisce il proprio figlio minorenne su internet è un passo avanti per proteggerlo e vivere sereni. Un altro motivo che spinge una persona ad intrufolarsi nel profilo Instagram di qualcuno, solitamente è la mancanza di fiducia nei confronti del partner.

Quando si sospetta un tradimento infatti, si fa di tutto per capire se è veramente così oppure se si tratta semplicemente di sospetti infondati. Per quanto possa sembrare strano, c’è pure un’altra categoria che tende a spiare i propri dipendenti. Ovviamente, si tratta di persone che spiano gli altri soltanto per assicurarsi che i dispositivi in azienda vengano usati correttamente e non per navigare sui social.

Come spiare l’account Instagram da remoto

Tutti coloro che navigano in rete, soprattutto quelli che amano il mondo di Instagram, adorano trasformarsi in investigatori privati alla Sharlock Holmes. Esistono svariati metodi per riuscire a spiare il profilo Instagram di qualcun altro. Per farlo però, la cosa migliore sarebbe quella di poter comunicare con lo smartphone del malcapitato; detto questo, al giorno d’oggi esistono app che una volta installate, consentono di monitorare l’uso del cellulare da remoto. Ovviamente, bisogna stare attenti a non farsi scoprire, anche perché è illegale. Ma se proprio non riuscite a resistere, fra le app che potrebbero fare al caso vostro, troviamo:

  • mSpy: consente di controllare in maniera facile i movimenti di una persona, e a sua volta anche i messaggi che si scambia con altri profili su Instagram. Non è gratis e il costo varia dai sette ai dodici euro al mese in base a quello che si andrà a spiare.
  • GuestSpy: un’altra app che non richiede nemmeno l’accesso allo smartphone del diretto interessato. Avrete due giorni di prova gratis, dopodiché ci sarà un canone mensile di 20 euro circa. Seguendo le istruzioni, si potrà installare da remoto pure sul cellulare da spiare. Oltre a controllare le azioni degli altri, l’applicazione consentirà anche di ricevere la pass per utilizzare l’account del sorvegliato/a.
  • Cerberus: app che vi permette perfino di eseguire degli screenshot registrando lo schermo di chi si vuole controllare; pure in questo caso però, bisognerà installarla sul cellulare della vittima.