App 4 Expo

Notizie di Tecnologia dal mondo

A cosa serve una VPN e perché utilizzarla

VPN è l’acronimo di Virtual Private Network. Tradotto in italiano è una rete privata virtuale. VPN è una tecnologia che fornisce una connessione crittografata tramite la tua connessione Internet. Grazie alla VPN, sarai protetto dall’intercettazione di accessi/password in punti Wi-Fi pubblici o non protetti, la cronologia delle tue visite ai siti non sarà accessibile a nessuno e dimenticherai il blocco dei siti. Grazie ai VPN, difatti, potrai accedere anche ai siti protetti senza alcun problema, in quanto il VPN ti farà accedere allo stesso da un Paese differente. Così, se in Italia bloccassero Facebook, tramite un VPN potresti comunque accedere allo stesso dall’Italia. Proprio per questo i sistemi VPN che si possono usare per aggirare i blocchi e i limiti più vari sono sempre di più. Di anno in anno tali sistemi crescono a dismisura in modo da fornire a tutti i clienti interessati sempre delle nuove soluzioni e possibilità relative a tutto ciò che concerne i VPN.

VPN: ma cosa fa precisamente?

Il VPN sostituisce il tuo IP reale con uno falso, ad esempio tedesco od olandese. Se usi il VPN sei quasi invisibile sulla rete. Vai sul sito e guardando il tuo indirizzo IP pensano che sei di un altro Paese e non dell’Italia. Il VPN crittografa la connessione: né il tuo provider né l’amministratore di sistema al lavoro sapranno dove hai navigato, in quanto sei protetto dalla privacy offerta da un VPN. Senza il VPN l’amministratore oppure il fornitore del sistema può vedere tutta la cronologia della tua navigazione, senza eccezioni, tutti i siti che visiti. Questo è un bel colpo alla tua privacy, dato che proprio non puoi nascondere le tue tracce.

Navigando tramite VPN gli eventuali osservatori esterni sanno solo che stai usando un dispositivo VPN per navigare. Non sanno più niente. Inoltre, durante l’eventuale intercettazione dei dati le persone non potranno rubarti alcuna informazione perché tutti i dati vengono crittografati. Non male, eh? Con il cambio IP e la crittografia del traffico diventi completamente anonimo. Con un VPN non puoi essere tracciato.

Perché usare un servizio VPN?

Se ti piace visitare i caffè e navigare in Internet tramite Wi-Fi o spesso viaggiare e connettersi a punti Wi-Fi aperti devi usare un VPN. In questo modo nessun hacker sfacciato seduto a un tavolo vicino intercetterà il codice CVV della tua carta di credito, né ruberà una password per il pagamento con la stessa. E non importa se lavori da un laptop o da un dispositivo mobile, senza VPN non si è mai abbastanza protetti.

Apprezzi l’anonimato e il fatto che qualsiasi amministratore di sistema abbia accesso ai siti che hai visitato non ti sta proprio a cuore? grazie al VPN il provider non saprà più quali siti visiti. Potrai finalmente avere la tua riservatezza.

Lo stesso riguarda anche l’ambito prettamente lavorativo. Mettiamo caso che sei al lavoro e vuoi fare una pausa di 5 minuti navigando sui siti diversi da quelli lavorativi. In questo caso puoi comunque usufruire della navigazione anonima grazie a un sistema VPN.

Vuoi vedere i siti bloccati nel tuo Paese? Già oggi oltre 2 milioni di siti sono stati bloccati e con un VPN puoi comunque aggirare questo blocco usufruendo anche dei siti con le limitazioni.

Come usare una VPN?

Usare la navigazione sicura di questi sistemi non è mica difficile. Anzi: si tratta di software realizzati appositamente per tutti coloro che hanno una grande dimestichezza con la tecnologia. Tutto ciò che devi fare in questo caso è semplicemente scaricare il programma sul tuo computer e quindi usarlo seguendo le indicazioni. Non sai che programma scaricare perché i VPN attualmente presenti sul mercato sono tantissimi? Nessun problema: ti possiamo indicare Hola come uno dei migliori in assoluto considerando che ti fornisce una vasta gamma di possibilità e funzioni.