App 4 Expo

Notizie di Tecnologia dal mondo

Conti correnti per persone e società protestate

In Italia, i protestatati non possono più aprire un conto corrente con tutte le banche. Sì, questo significa che dovrai scegliere allo sportello bancario tra le opzioni disponibili e avere molta pazienza per soddisfare le tue esigenze bancarie. Detto questo, vediamo quali sono le opzioni disponibili per poter scegliere saggiamente e senza rimanere delusi.

Banche che permettono l’apertura di un conto corrente bancario a protestati in Italia

Quando si ha un’impresa, ci sono molti aspetti di cui ci si deve occupare, tra cui l’apertura di un conto corrente. Con l’attuale crisi bancaria, non è facile trovare banche che permettano l’apertura di un conto corrente ai protestati. Infatti, ci sono solo pochissime banche che permettono l’apertura di un conto ai protestati, anche se non hanno una sede in Italia.

Barclays Bank PLC

Aprire un conto con Barclays Bank PLC è molto semplice e può essere fatto attraverso i seguenti passi:

  • Compilazione di un modulo online per aprire un conto corrente con Barclays Bank PLC;
  • Inviare le copie del tuo documento d’identità (carta d’identità nazionale o passaporto) e la prova di residenza (bolletta)
  • Dopo aver verificato la tua identità e la tua residenza, va inviata un’email di conferma della tua richiesta;
  • Una volta ricevuta l’email di conferma, puoi andare in qualsiasi filiale di Barclays Bank PLC in Italia con tutti i documenti richiesti e completare il processo di apertura pagando un importo nominale di € 100

Banca Etica

Banca Popolare Etica (BP Etica) è una banca con sede a Milano, fondata nel 2002 con l’obiettivo di fornire servizi finanziari non solo a protestati, ma anche ad aziende e individui che non hanno codice fiscale, passaporto o qualsiasi altro documento ufficiale (come i rifugiati o i migranti). Vengono offerti i seguenti tipi di conto: conti correnti (1 € di attivazione), conti di deposito a tempo determinato per 3, 6, 9 e 12 mesi (10-20 €), conti di risparmio (1 €) e depositi a tempo per 3 e 6 mesi (10-25 €).

Le carte prepagate con IBAN

Se sei protestato o hai affari in diversi paesi europei e non sai come aprire un conto bancario all’estero, una carta prepagata con Iban può essere un’alternativa. Questa è l’opzione migliore per chi non ha una storia di credito o per chi vuole trasferire denaro senza dover pagare commissioni.

Molteplici sono i suoi vantaggi:

  • Non hai bisogno di un conto bancario o di una storia di credito;
  • Non c’è bisogno di documenti;
  • Puoi acquistarla in qualsiasi valuta;
  • Puoi usarla come seconda carta;
  • Funziona ovunque.

In conclusione

Sfortunatamente, una varietà di istituzioni finanziarie, tra cui banche e cooperative di credito in tutto il paese, mettono delle trattenute sui conti bancari di individui con debiti protestati. Questo è il motivo per cui è essenziale per gli studenti imparare come aprire un conto corrente quando si è protestati, in modo che possano evitare queste trattenute e continuare ad avere accesso ai loro fondi.