App 4 Expo

Notizie di Tecnologia dal mondo

Come funziona TradeApp: la recensione degli esperti

TradeApp è una piattaforma di trading online molto semplice da usare, sviluppata per funzionare indipendentemente da chi si nasconde dietro un sistema operativo, sia che si tratti di utenti con anni di esperienza nel Forex che di principianti.
Il software utilizzato da TradeApp è in grado di svolgere la maggior parte del lavoro per l’utente, mentre l’interfaccia stessa è super intuitiva e facile da usare; quindi è molto facile investire e iniziare il proprio percorso di guadagno, mentre si apprende e si sviluppano le abilità come trader.

TradeApp è approvata al 100% dalla comunità dei trader, e questo è più che probabile che si tratti di una delle poche piattaforme di trading online che funziona correttamente nel 2019. Questo probabilmente è dovuto anche al fatto che non ha la sincronizzazione e il deposito, che spesso generano diversi errori in queste piattaforme.
Questa app è l’unica dotata di un software di trading che attualmente utilizza buone funzionalità basate su reali strategie di trading come Fibonacci, il metodo classico, Martingala e molti altri. Il software suggerisce che il metodo classico è la scelta a basso rischio per costruire il proprio account, mentre Fibonacci ha un rischio medio ma una ricompensa più alta; Martingala, invece, è un tipo di trading altamente remunerativo e ad alto rischio, che attira molto l’attenzione dei trader più esperti.

TradeApp ha due funzionalità principali: l’applicazione di trading automatizzato, che consente agli investitori di fare clic sulla voce Scambi aperti suggeriti dalla piattaforma stessa o di avere una funzione semi-automatica in cui si fa clic sul pulsante Trade e si viene reindirizzati alla pagina dei broker, dove tutto sarà impostato in modo automatico; l’unica cosa che occorre fare è cliccare sulla voce Opzioni di acquisto o di vendita e, a seconda delle condizioni attuali del mercato, il software stesso aggiungerà i livelli di take profit e stop loss, che è molto interessante. Tutte queste funzioni automatiche e semi-automatiche possono essere abilitate o disabilitate premendo un pulsante sull’interfaccia.

TradeApp utilizza 3 combinazioni di algoritmi. La più importante è basata sulla scansione delle notizie, che riveste il 70 % del software e i cui segnali corrisponderanno a ciò che sta realmente accadendo nei mercati economici. Un’altra combinazione è il filtro, che rappresenta il 15% del software; questo ha il compito di filtrare e dedurre qualsiasi segnale che non dovrebbe essere presente nel software se emergono alcune notizie importanti, che ovviamente impediranno agli utenti di intraprendere cattive operazioni. L’ultimo 15% del software è l’analisi tecnica, in cui il software stesso utilizza alcuni indicatori comuni come MACD, RSI, CCI e altri, i quali aiutano il software a trovare il posto migliore per entrare nel mercato.

Il deposito minimo in Trade App

Il deposito minimo di TradeApp Italia è di 250 dollari, anche se alcuni broker associati alla piattaforma di trading potrebbero accettare solo 100 dollari. Tuttavia, questo non è consigliato perché l’importo è troppo piccolo e probabilmente si finirà per perdere i soldi investiti.
Basta infatti perdere solo tre scambi per danneggiare il proprio account e, se non si ha un saldo abbastanza alto, sarà difficile riprendersi dalle prime perdite iniziali.
Quindi, in altre parole, investire solo 100 dollari significa che il rischio è esponenzialmente superiore alle persone medie che investirebbero ad esempio 250 – 500 dollari. Questa, dunque, è la cifra da investire più consigliata per coloro che sono alla ricerca di un’avventura commerciale di successo.

Cose importanti da sapere

Questa app di trading deve essere registrata ed eseguita solo sul browser Google Chrome, ma a breve verrà estesa anche a Mozilla Firefox; tuttavia, occorrerà installare una piccola estensione gratuita di Google Chrome che sincronizzerà correttamente il proprio account e permetterà di fare trading sul piattaforma TradeApp. Questa applicazione serve a prevenire qualsiasi problema di sincronizzazione che molti altri software hanno avuto in passato.

Questo la dice lunga in materia di facilità di utilizzo di questa applicazione di trading che sta cercando di essere la migliore in futuro e di rimanere la migliore per un bel po’ di tempo, anche perché ci saranno aggiornamenti regolari e miglioramenti nel prossimo futuro per aumentare la grande esperienza di trading dei suoi utenti. Tali aggiornamenti permetteranno agli utenti di avere più di 170 asset da scambiare e circa 70 segnali durante il giorno, quindi molte opportunità per guadagnare soldi e imparare a commercializzare e svilupparsi come trader avanzati.

Le tante recensioni su TradeApp positive da parte dei suoi clienti, nonché ottime impressioni di persone che hanno testato il software per alcuni mesi fanno pensare che questa sia candidata per essere la piattaforma del futuro in materia di trading online.

Il software di trading TradeApp ha attirano numerosi broker, il che aggiunge autorità e riconoscimento a questa piattaforma. Gli sviluppatori, infatti, stanno lavorando con le persone giuste per rendere questo software ancora più eccezionale, trasparente e prezioso per il cliente. Avere buoni broker forex è sempre una cosa positiva, perché difficilmente ci saranno problemi con la convalida del proprio account e si può andare avanti e operare in tutta sicurezza in un ambiente fidato.

Gli attuali due broker che lavorano con il software Trade App sono Investous e 24option, che sono entrambi stimabili e ottimi broker, soprattutto perché è facile prelevare denaro e convalidare correttamente i propri account; prendono il loro lavoro sul serio e le loro normative sono puntuali, il che aggiunge quel minimo di sicurezza e rassicurazione sul fatto che investire e fare trading in un’app di scambio sarà un’esperienza soddisfacente.

TradeApp è ottima anche perché ha dei trader professionisti che lavorano dietro il suo sistema operativo, i quali stanno pianificando di aggiungere funzionalità aggiuntive che mirano a far acquisire un’adeguata formazione Forex e live streaming, nonché a mostrare come fare trading e come utilizzare tutte le varie funzioni.

Questa, dunque, è una piattaforma che è in grado di adattarsi perfettamente all’esperienza del singolo utente, nonché al suo budget e al suo stile di investimento. E’ possibile, infatti, partire con un investimento minimi di soli 5 euro, fino ad arrivare ad un massimo 100.000 euro; inoltre, offre un alto livello di protezione sulle prima 5 operazioni, ideale quindi per coloro che sono alle prime armi.

E’ possibile utilizzare Trade App in ben 27 paesi europei e si può investire in più di 97 indici, materie prime ed azioni, tra cui: Coca Cola, Google, Amazon, Ebay, Microsoft, UBI Banca, Juventus, Apple, Facebook, Pfizer, Peugeot, L’oreal e Manchester United.

Conclusione su TradeApp

Insomma, gli esperti di trading ritengono che TradeApp sia un progetto promettente che farà guadagnare tanti soldi ai trader, poiché ha ottime caratteristiche che sono utili a tutti gli utenti (esperti e principianti) e dei broker che riescono a gestire al meglio il software; per questo motivo si prevede che questa piattaforma riesca a generare un reddito dignitoso non solo per tutto il 2019, ma anche per gli anni a seguire. Ovviamente c’è sempre un nuovo software periodicamente in uscita e alla fine si va sempre a migliorare, tuttavia in questo momento TradeApp utilizza sicuramente uno dei migliori software in circolazione. Questo è in grado di prevenire molti problemi di sincronizzazione e tanti altri errori importanti, oltre al fatto che permette di scegliere quale broker si desidera usare invece di registrarsi nuovamente diverse volte e sperando di ottenere il broker migliore. Si tratta di una delle migliori app di scambio molto facile da usare e sarà sicuramente un enorme concorrente per le altre piattaforme di trading online attualmente disponibili.