App 4 Expo

Notizie di Tecnologia dal mondo

Come colorare al meglio il proprio divano

Possedete un vecchio divano in pelle in soggiorno e volete sbarazzartene perché è troppo vecchio o non vi piace più il colore?

Prima di prendere qualsiasi decisione, potreste provare a dipingerlo con delle vernici per pelle adatte, che lo renderanno come se fosse nuovo!

Come dipingere un vecchio divano? Ecco alcuni consigli da seguire prima di agire!

Innanzitutto, accertatevi del materiale di cui è fatto il vostro divano, per essere certi di comprare la vernice adatta, che potrà essere acquistata in qualunque negozio di ferramenta oppure online sul sito di Angelus Paint in cui sono disponibili più di 150 tonalità di colore diverso. Quindi, potrete dare libero sfogo alla vostra fantasia, scegliendo se optare per una a tinta unita o a strisce, ad esempio, avendo cura di abbinare bene i colori tra di loro.

La pelle è un materiale che offre diversi vantaggi, infatti, grazie alla sua morbidezza, regalerà momenti di relax e di comfort.

Nonostante ciò, anche quella di migliore qualità, tenderà a rovinarsi con il tempo, in maniera irreversibile. Per cui, l’unica soluzione se non si ha intenzione di buttare il divano, è quella di rinnovarlo, utilizzando una vernice per pelle adeguata ed il risultato sarà stupefacente!

Dopo aver fatto questa premessa, è possibile mettersi all’opera.

Per prima cosa, per evitare di sporcare il pavimento o altri mobili, sarebbe meglio sistemare il divano in una stanza, ben ventilata, ponendo dei fogli di giornale o dei teli di plastica al di sotto.

A questo punto, rimuovere i cuscini, per tingerli separatamente ed eliminate ogni traccia di polvere e di sporco, quindi, lavate il divano con un panno impregnato di acqua e sapone e successivamente, con un altro imbevuto di acetone. Subito dopo bisognerà spruzzare dell’acqua su tutta la superficie, per prepararla alla colorazione.

Adesso, può avere inizio la fase principale del lavoro. Ricordate di indossare dei guanti, per proteggere le mani ed eventualmente anche una mascherina.

Versate la tinta su uno straccio e strofinatelo sul divano, procedendo a piccole zone, sempre dall’alto verso il basso, in maniera che il colore si stenda in maniera più uniforme possibile. E’ preferibile iniziare dalla parte posteriore, per poi passare a quella anteriore.

Potranno essere necessarie più passate della vernice per pelle del divano, che richiederanno, naturalmente, più tempo e più pazienza.

Dopo aver ultimato la prima mano, usate un panno asciutto per rimuovere gli eccessi di vernice ed attendete circa una o due ore, per riprendere con la seconda. Generalmente, i divani in pelle hanno bisogno di almeno cinque passate, per garantire un buon risultato finale.

A lavoro ultimato, applicate un prodotto di rifinitura, con uno straccio umido, che servirà a sigillare e a proteggere la vernice, per renderla maggiormente duratura nel tempo.